Esondazione

Apprezzo camminare e fotografare di mattina (vedi anche Lugano 18mm) ma durante l’esondazione di novembre del Lago Maggiore ho vissuto un’esperienza veramente unica.

La città deserta ed in alcune aree abbandonata rendeva surreale camminare tra le strade allagate (o sulle passerelle galleggianti). Solo il rumore delle pompe nelle cantine che cercavano inesorabilmente di portare fuori l’acqua rompevano il silenzio. Per la maggior parte dei giorni ero completamente solo e incontravo di rado qualcuno. Il silenzio e il fatto che non potevano passare veicoli rendeva quasi apocalittica la situazione.

Ho selezionato i scatti di quei giorni (tra il 7 e 14 novembre) che più trasmettono questo silenzio e sensazione surreale che ho vissuto.

Questi scatti appartengono alla sessione ‘Esondazione’ eseguito a Locarno tra il 7 e il 14 novembre 2014 e categorizzato in Urban landscapes. Fotografie senza titolo.

Esondazione-Locarno-2014-001 Esondazione-Locarno-2014-002 Esondazione-Locarno-2014-003 Esondazione-Locarno-2014-004 Esondazione-Locarno-2014-005 Esondazione-Locarno-2014-006 Esondazione-Locarno-2014-007 Esondazione-Locarno-2014-008 Esondazione-Locarno-2014-009 Esondazione-Locarno-2014-010 Esondazione-Locarno-2014-011 Esondazione-Locarno-2014-012 Esondazione-Locarno-2014-013 Esondazione-Locarno-2014-014 Esondazione-Locarno-2014-015 Esondazione-Locarno-2014-016 Esondazione-Locarno-2014-017 Esondazione-Locarno-2014-018 Esondazione-Locarno-2014-019 Esondazione-Locarno-2014-020